KAROL WOJTYLA, IL PAPA SANTO

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 18 maggio di 100 anni fa nasceva in Polonia Karol Józef Wojtyła, ossia Papa Giovanni Paolo II, a Wadovice, città della Polonia meridionale.È stato il 264o papa della Chiesa cattolica e vescovo di Roma, 6o sovrano dello Stato della Città del Vaticano.
Fu eletto papa il 16 ottobre 1978. In seguito alla causa di beatificazione, il 1o maggio 2011 è stato proclamato beato dal suo immediato successore Benedetto XVI e viene festeggiato annualmente
nel giorno del suo insediamento, il 22 ottobre; nella storia della Chiesa, non accadeva da circa un millennio che un papa proclamasse beato il proprio immediato predecessore. Il 27 aprile 2014, insieme a papa Giovanni XXIII, è stato proclamato santo da papa Francesco.
Primo papa non italiano dopo 455 anni, cioè dai tempi di Adriano VI (1522-1523), è stato inoltre il primo pontefice polacco della storia e il primo proveniente da un Paese di lingua slava. Il suo pontificato è durato 26 anni, 5 mesi e 17 giorni ed è stato il terzo pontificato più lungo in assoluto, dopo quello di Pio IX e quello tradizionalmente attribuito a Pietro apostolo.

CENNI STORICO-GENEALOGICI SULLA SUA FAMIGLIA

Karol era figlio di Emilia Kaczorowska (1884–1929), la quale proveniva da una modesta famiglia di artigiani. Il padre Karol Wojtyla (1879–1941) era un soldato professionista. Si sposarono nel 1906 e ebbero tre figli. Il figlio maggiore di Edmund divenne medico e morì all’età di 26 anni, dopo aver contratto la scarlattina in un ospedale di Bielsko, dove questi operava per affrontare l’epidemia. La seconda figlia, Olga, morì poco dopo la nascita. La madre del futuro Pontefice morì quando Karol aveva solo 9 anni. Il padre si spense durante l’occupazione tedesca di Cracovia nel 1941.
La famiglia, andando a ritroso nel tempo, risulta comunque d’umili condizioni.

Articolo a cura di Lorenzo Cirelli

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.