YOUNGEST: IL NUOVO SINGOLO “LOTUS”

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Youngest è un progetto alternative di Milano nato nel 2016 come un trio, ispirandosi inizialmente a band come Title Fight, Basement e Citizen. Sempre nel 2016 esce il primo EP, “We’re made of memories”. L’anno seguente entra un nuovo batterista, Noah, e con lui rilasciano la canzone “Komorebi”. Nel 2018 Stefano si unisce al progetto come seconda chitarra, arrivando ad essere: Luca Manuli (voce e chitarra), Stefano Canzian (seconda chitarra), Noah De Oliveira (batteria) e Ivan Campagnuolo (basso e voce). Nello stesso anno pubblicano il primo LP “Could never be you” che li porta in tour per l’Italia. Successivamente sperimentano generi nuovi facendo uscire due brani “Ghosting” e “Slow Fade”; faranno parte di un futuro EP che vedrà luce nel corso del 2021. Il terzo nuovo singolo uscito il 24 novembre scorso, “Lotus”, è la conferma a tutto ciò che ci saremmo aspettati da questi ragazzi.

Molti suoni e stili di scrittura diversi trovano spazio nel nuovo pezzo, mostrandoci la versatilità della band. Il testo fa riferimento a degli stati d’animo che tutti proviamo prima o poi, il cinismo e il senso di malessere interiore.

Do you ever feel so bad

as if you burnt your skin?

these thoughts will not fade away”

Oltre a rivolgere la domanda “Ti sei mai sentito così male come se ti bruciasse la pelle?” c’è la rassegnazione che “questi pensieri non svaniranno”. La melodia della traccia riesce a far entrare le parole dritte al cuore dell’ascoltatore, arrivando ad essere uno dei pezzi più promettenti del nuovo EP che uscirà l’anno prossimo.

Per ascoltare “Lotus” e tutti gli altri lavori degli Youngest basta cercarli su Spotify o Youtube. Correte a conoscerli!

Articolo a cura di Martina Nardoni

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.