Torta all’ananas rovesciata con caramello salato e noci pecan

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un dolce caldo ed esotico per stupire i vostri ospiti o coccolarvi insieme ad una tazza di tè. 

Sapore dal retrogusto americano, pop, anni 50, grembiuli ricamati, lacca per capelli immersi in una cucina dai toni pastello. Ecco l’american cake più famosa delle feste, quella che più di qualche nonna ci ha tramandato. 

L’ananas dolce e pungente viene abbracciato dal caramello, leggermente salato e spezzato dalla croccantezza delle noci pecan, che si tuffano nel caramello a loro volta. Ogni morso è una poesia edibile, che viene consumata nel piccolo compendio letterario “Una tazza di latte” – in cui si trova la variante di questo delizioso dessert. 

Ma ecco a voi, la ricetta. 

Per l’impasto vi occorrono:

3 uova

150 gr di burro non salato

1 bustina di lievito per dolci

100 gr di zucchero

150 gr di farina 00

1 confezione di ananas sciroppato

Gherigli di noci pecan

Per il caramello salato:

50 gr succo di ananas

1 pizzico di sale

100 gr di zucchero

Accendete il forno preriscaldandolo a 175° statico e rivestite con della carta forno una teglia per torte, aiutandovi con del burro per farla aderire.

In un pentolino antiaderente, portate ad ebollizione con fiamma dolce, il succo dell’ananas sciroppato, lo zucchero ed il pizzico di sale finché il caramello non verrà più denso e di un colore leggermente ambrato.

Versatelo con attenzione nella teglia rivestita ed aiutatevi con una spatolina di silicone per stenderlo, ricoprendo tutta la superficie.

Subito dopo, adagiatevi su le fette d’ananas e dei gherigli di noci pecan, che formeranno la base su cui versare l’impasto.

Per l’impasto: sciogliete il burro al microonde. Nel frattempo montate in una ciotola o in planetaria le uova con lo zucchero, aggiungete la farina setacciata con il lievito ed infine il burro sciolto precedentemente. Per enfatizzare l’aroma esotico del dolce, potete addizionare all’impasto due cucchiai del rimanente succo di ananas sciroppato ed una punta di cannella.

Cuocete per 35/40° a seconda della potenza del vostro forno e leggermente intiepidita, andate a rovesciare la torta – ancora calda – su un piatto.

Chef tip: Se volete preparare una variante da “pasticceria per l’ora del tè” potete utilizzare una teglia per i muffin, ricorrendo allo stesso procedimento, mettendo solo 1 fetta d’ananas – e se non rientra nella misura giusta potete tagliare la fetta e creare un mini mosaico con le noci pecan spezzettate grossolanamente! 

Lascerete i vostri ospiti a bocca aperta.

Articolo a cura di Roberta Lucibello

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.