L’ALBERO GENEALOGICO PATRILINEARE DEI TURTURRO

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il 28 febbraio c’è stato il compleanno di John Turturro, attore, regista e sceneggiatore statunitense con cittadinanza italiana.
Negli oltre 70 film in cui ha recitato, Turturro ha mostrato tutto il suo istrionismo e la sua versatilità, sia come personaggio secondario che come protagonista, lavorando con registi del calibro di Martin Scorsese, Spike Lee, Joel ed Ethan Coen, Woody Allen, Michael Bay, Francesco Rosi e Michael Cimino, e interpretando personaggi diversissimi tra di loro, alcuni dei quali memorabili.
Noi dello Studio lo abbiamo omaggiato ricostruendo il suo albero genealogico, grazie all’Archivio di Stato Civile di Giovinazzo (BA).

CENNI STORICO-GENEALOGICI

John Michael nasce a Brooklyn, borough di New York, il 28 febbraio del 1957, figlio di Nicholas Turturro (nato Nicola Turturro), un carpentiere italiano originario di Giovinazzo, giunto negli Stati Uniti con la famiglia all’età di sei anni, e di Katherine Florence Incerella, una cantante jazz statunitense, figlia a sua volta di immigrati italiani originari di Aragona (in provincia di Agrigento). Ha due fratelli, Nicholas, anch’egli attore, e Ralph, un insegnante.
La famiglia Turturro, a Giovinazzo, paese costiero della provincia di Bari, era di umile condizione, dagli atti si evince infatti che erano tutti contadini (braccianti). Essi emigrarono negli USA intorno al 1935 con Raffaele Turturro (1896 – ?) padre di Nicola.
Nel 2011, John, ottiene la cittadinanza italiana. Ha sempre dimostrato il suo orgoglioso di essere italiano e questo è stato il suo “premio”, tant’è vero che più volte è tornato a Giovinazzo per incontrare i suoi parenti, organizzando cene ed eventi. 

Sei curioso anche tu di conoscere nomi, luoghi, mestieri e curiosità dei tuoi antenati? Vuoi ricostruire la storia della tua famiglia con noi?
Contattaci per info: studioaraldicogenealogico@gmail.com 

Articolo a cura di Lorenzo Cirelli

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.