Presentazione del progetto #etuqualehai

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

L’obiettivo è chiaro: incentivare l’utilizzo della mascherina tra i ragazzi di Latina. Il metodo è fantasioso: la diffusione di immagini di giovani che indossano mascherine originali. Sono questi i pilastri su cui si fonda il progetto #etuqualehai, promosso dal Forum dei giovani del Comune di Latina. 

La creazione di un contest è stata l’idea partorita dai membri del Tavolo di lavoro Diritti civili, Disagio giovanile e Città internazionale: il frutto del loro lavoro è stata una locandina che vedremo appesa molto presto nei bar, pub e negozi aderenti che pubblicizza un concorso che spinge i giovani della nostra città ad inviare una loro foto in cui indossano una mascherina originale. Le foto, pubblicate con l’hashtag #etuqualehai sulla pagina Facebook del Forum dei Giovani e/o del Comune di Latina, potranno essere votate attraverso un semplice like dagli utenti: elemento principale della foto dovrà essere una mascherina insolita, particolare, magari estrosa. Sulla base del numero di likes ottenuti sarà la stessa commissione a selezionare le 3/4 foto più originali con cui verrà creata una nuova locandina che verrà diffusa nei locali del centro aderenti.

“L’idea ci è balenata a seguito degli appelli che sono stati fatti da alcuni amministratori locali e in generale rispetto alla nostra generazione, dimostratasi poco sensibile in alcune circostanze al tema della protezione della salute, che in questo periodo di pandemia da Covid-19 si traduce nell’utilizzo delle mascherine di protezione e di tutti quei comportamenti raccomandati, come il distanziamento interpersonale, al fine di evitare la diffusione del contagio”. Ad asserirlo è Benedetto Delle Site, responsabile del gruppo dei membri del Tavolo di lavoro Diritti civili, Disagio giovanile e Città internazionale del Forum dei giovani del Comune di Latina. “La creazione di una locandina, che verrà apposta nel locali del centro che vorranno aderire, è secondo noi la via più immediata e diretta per raggiungere i giovani della nostra città”, prosegue Delle Site, “e la partecipazione via social, attraverso l’invio e la pubblicazione sulla nostra pagina Facebook di mascherine originali ed insolite, ci è sembrato un ottimo modo per sensibilizzare la popolazione più giovane all’utilizzo di quest’ultime”. Sarà il gruppo di lavoro da lui presieduto a selezionare le mascherine che, tra quelle che otterranno più voti dagli utenti social, andranno a creare la locandina, la quale, “apposta nei luoghi da loro frequentati, siamo sicuri sarà l’incentivo ad uno sforzo in più al rispetto delle regole che in questo difficile periodo dobbiamo necessariamente osservare: ne va della salute della nostra città e del nostro paese”. 

A collaborare alla creazione del progetto ci sono stati anche gli altri ragazzi del Tavolo Michela Cecere, Francesca Cappadocio ,Chiara Dimauro, Lorenzo Cirelli e Nikita Bykovets, che non hanno esitato a sollecitare amici e conoscenti al motto di :”E tu, quale hai?”

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.