Top Volley Cisterna, Coppa Italia nel mirino

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si torna a giocare dopo lo stop imposto dalla pandemia: Piacenza, Ravenna e Padova le avversarie nel girone

Per la Top Volley Cisterna sta per arrivare il momento del debutto stagionale previsto il prossimo 13 settembre e valido per gli ottavi di Coppa Italia; la sfida contro il sestetto di Piacenza sarà la prima gara ufficiale del post pandemia (nel marzo scorso l’ultima gara disputata in campionato). Le prossime sfide di coppa rappresentano per tutte le squadre impegnate un grande punto interrogativo, proprio perché le varie compagini vengono da sei mesi senza incontri ufficiali.

L’obiettivo per gli uomini di Tubertini è quello di passare il turno e sfruttare queste prime gare per raggiungere quanto prima uno stato di forma psico-fisica ottimale in vista del successivo esordio in campionato (il 27 settembre in trasferta contro Milano degli ex Patry ed Ishikawa). Per Sottile e compagni sta per iniziare una stagione che si preannuncia divertente e stimolante in quanto la squadra è di qualità ed ha la possibilità di essere competitiva contro tutti gli avversari, comprese le compagini più quotate della Superlega: l’obiettivo play off è realistico e Cisterna si presenta ai nastri di partenza del campionato come la vera mina vagante, pertanto, nessuna squadra rivale potrà sottovalutare le potenzialità del sestetto biancoblu. Le prossime settimane di lavoro ed i test match previsti, contro Perugia e Civitanova, saranno molto utili in quanto permetteranno alla squadra di gettare le basi per un’annata tutt’altro che anonima dove atleti come Randazzo, Tillie, Cavuto, Sabbi, Seganov e Krick si preparano ad essere grandi protagonisti.

Dal punto di vista societario, il recente accordo di partnership raggiunto con il gruppo Francia Latticini è una ulteriore prova tangibile delle grandi ambizioni che ha il sodalizio pontino a breve-medio termine.

Nel frattempo, è anche ripreso il progetto nelle scuole #accendiamoilrispetto che vede impegnata la Top Volley da cinque anni nella lotta al bullismo: data l’emergenza sanitaria il progetto riprende in modo virtuale attraverso una serie di video messaggi volti a mantenere viva l’attenzione su temi e problematiche che i giovani si trovano ad affrontare quotidianamente.

Articolo a cura di Diego Rocci

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.