Nel giorno dell’Epifania la CISL di Latina regala doni e sorrisi ai bambini dell’orfanatrofio “Antonelli” di Terracina

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Anche quest’anno, in occasione della Festa dell’Epifania, la CISL di Latina è scesa in campo in favore della solidarietà. Come da tradizione, l’organizzazione si è impegnata nella consegna dei doni ai bambini più sfortunati della Casa Famiglia Gregorio Antonelli; l’istituto, nato come orfanatrofio nel 1887 per volere del conte Agostino Antonelli in memoria del padre Gregorio, è passato negli anni dal gestire situazione di orfanezza a domande di accoglienza più complesse, occupandosi anche di minori in situazioni di difficoltà. La casa si prefigge come obiettivo quello di mettere al centro i bisogni della persona: infatti, per ogni minore accolto, viene sviluppato un progetto educativo che tiene conto della loro individualità grazie al supporto di personale qualificato.

In un clima gioviale e caritatevole il segretario generale della CISL di Latina Roberto Cecere si è recato in prima persona presso la struttura, al fine di consegnare le calze della befana ai bambini e un piccolo dono direttamente nelle mani di Suor Lorena, colei che ha preso da ormai 3 mesi il posto di Suor Rossella, la religiosa – recentemente trasferita in altra sede – con la quale è nato questo splendido rapporto. È stata Suor Lorena a fare gli onori di casa e ad accogliere con grande gioia il segretario nell’edificio.

In un momento di certo non facile per tutto il Paese la CISL ci ha tenuto a far sentire ancor più forte il suo supporto e la sua vicinanza ai bambini dell’istituto i quali, sempre nel rispetto del distanziamento fisico, hanno potuto ricevere una piccola gioia per l’arrivo della Befana. Il sindacato nella sua missione continua così a mettere al primo posto la solidarietà.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.