Questa sera a Parco Berlinguer si celebra la CISL e i suoi valori: interviene il Prefetto e il Questore di Latina

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Già da ieri sera presso il Parco E. Berlinguer è in corso un evento lungo tre giorni per festeggiare i 70 anni della CISL di Latina. La serata di oggi, Sabato 5 Settembre 2020, è tuttavia dedicata ad una tema che sta molto a cuore al Sindacato, alla comunità e all’intera città: la legalità.

Latina non può infatti percorrere il baratro di diventare una città meno libera, soggiogata da condizionamenti e dal malaffare. Valori quali “lavoro, legalità, comunità” sono oggi più che mai indispensabili nella nostra società. Proprio su questi capisaldi si è costruito il presente della CISL, e sono ancora loro gli strumenti scelti per affrontare le sfide che verranno: ma nell’ambito della nostra città, nonostante i colpi inferti alla malavita locale, si è assistito al ritorno del problema con il Procuratore Giuseppe Cario messo sotto scorta. La questione legalità è quindi di grande attualità e per questo motivo, dalle ore 19:30, le celebrazioni per il 70ennale del Sindacato ospiteranno un dibattito sul questo tema, a cui parteciperanno il Prefetto di Latina Maurizio Falco, il Questore Michele Spina, il Sindaco Damiano Coletta e il Presidente di FederLazio Marco Picca. L’evento sarà l’occasione per prendere parte ad una serata dedicata a tale tematica, dove non mancheranno spunti di riflessione e interventi del Segretario Confederale della CISL Andrea Cuccello e del Segretario Generale della CISL di Latina Roberto Cecere.

Alla fine del dibattito verrà proiettato il film “Suburra” di Stefano Sollima, uno spaccato sulla criminalità romana degli ultimi anni che dalla Capitale ha tessuto la sua rete di malaffari in tutta la penisola, fino a toccare anche la nostra città.

Ti piace questo post?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.