In arrivo il nuovo Dpcm: tutte le novità che saranno introdotte

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Qualche ora fa è cominciata la riunione tra i ministri Boccia e Speranza e i rappresentanti di Regioni, province e Comuni. Nel pomeriggio è previsto un nuovo vertice tra il premier Conte ed i capi delegazione e, sempre nel pomeriggio, il presidente del Consiglio vedrà i capigruppo di maggioranza. Obiettivo di tali incontri è un confronto sulle nuove restrizioni. Quest’ultime potrebbero entrare già in vigore nella serata di domani, lunedì 2 novembre. Ma in cosa consisteranno?

Chiusure mirate nei territori più a rischio, limitazioni agli spostamenti tra regioni, chiusura dei centri commerciali nei weekend, riduzione degli orari per le altre attività commerciali e più didattica a distanza nelle scuole. Queste dovrebbero essere le principali misure che saranno introdotte a partire da domani: ridurre quindi gli orari per i negozi, così come scaglionare ulteriormente la chiusura di bar e ristoranti e implementare la didattica a distanza nelle scuole superiori – ma forse anche per la terza media – al 100%

Gli esperti avrebbero suggerito di procedere con lockdown locali, a livello provinciale o regionale, rendendo più severi alcuni divieti in ambito nazionale. In alcuni territori infatti la situazione sembra essere più critica che in altri, necessitando quindi interventi che siano maggiormente stringenti. Il compito spetterà a governatori e autorità locali, che avranno l’onere di varare restrizioni più severe.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.