Made In Italy- Giorgio Armani.

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Ripercorriamo le carriere dei grandi della moda italiana.

Giorgio Armani nasce a Piacenza l’11 luglio del 1934. 

Giovanissimo lavora per la Rinascente di Milano dove le sue qualità creative e di leadership vengono notate dagli addetti ai lavori della grande Moda. Nel 1965 viene dunque ingaggiato da Nino Cerruti, dove cura e confeziona la nuova collezione dello storico lanificio. 

Ma la  voglia di emergere lo  spinge a lavorare insistentemente fino al  1975  quando da vita alla sua prima collezione interamente chiamata Giorgio Armani.

La produzione di Armani spazia in ogni genere ma il suo punto di diamante sono le giacche.

La sua idea di giacca è rivoluzionaria. La modifica togliendo i supporti interni, spostando i bottoni e modificando le proporzioni tradizionali. Nascono così le giacche destrutturate, emblema assoluto del suo stile.

I Colori prediletti di Armani sono il nero, il grigio ed il blu chiamato per questo anche Blu Armani.

Dagli anni 2000 sono nati anche gli Emporio Armani, dove una vasta gamma di profumi ispirati alle star della musica pop internazionale, vengono apprezzati in tutto il mondo.

Iconico è il suo pensiero dove afferma che l’apparire ha breve durata, mente l’essere è per la vita.

Articolo a cura di Luca Giordano

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.