Storia di una canzone: “Wake Me Up When September Ends”

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

I Green Day sono un gruppo musicale pop punk statunitense formatosi a Berkeley nel 1986 e composto da tre membri: Billie Joe Armstrong (chitarra e voce), Mike Dirnt (basso e voce secondaria) e Tré Cool (batteria). Una delle loro canzoni più famose è “Wake Me Up When September Ends” realizzata il 13 giugno 2005 ed è il quarto singolo estratto dall’album “American Idiot”. Con questa canzone si sono posizionati al sesto posto nella lista di BILLBOARD HOT 100. Il cantante della band, Billie Joe, scrisse questa canzone per suo padre, morto dopo una lunga battaglia con il cancro il primo settembre 1982, quando lui aveva solo dieci anni. Fu per lui un evento traumatico perché erano molto legati. Dopo il funerale Billie pianse molto, corse a casa e si chiuse a chiave nella sua cameretta, quando sua mamma andò a bussare alla porta lui le risposte: “Svegliami quando finisce settembre”(da qui il titolo del brano). L’intero testo ha un significato molto profondo. Quando dice: “Sette anni sono passati così in fretta” si riferisce alla nascita della band, avvenuta sette anni dopo la morte di suo padre. Allo stesso modo, la frase in cui canta “Vent’anni sono passati così in fretta” si riferisce al tempo trascorso dalla morte del padre a quello in cui ha scritto la canzone. In origine, era stata scritta per essere inclusa nell’album “Shenanigans” nel 2002, ma in quel periodo Billie non era emotivamente pronto per registrarla e uscì più tardi nel 2004 nell’album “American Idiot”. Inoltre la canzone ha assunto altri significati nel corso degli anni, per molti americani il mese di settembre è associato al crollo delle Torri Gemelle. Tantissime sono le persone che hanno perso i propri cari in quella tragedia e questa canzone (che nell’album è l’undicesima traccia) è stata dedicata anche a loro. E’ un brano di saggezza e accettazione -“Immerso di nuovo nel mio dolore, diventando ciò che siamo” – la realizzazione del fatto che tutto ciò che attraversiamo, tutto il dolore e le perdite, tutte le difficoltà che incontriamo lungo la strada hanno lo scopo di renderci più forti e modellare la nostra personalità. Nel video musicale vediamo una giovane coppia che viene separata a causa delle circostanze. Questo mostra l’opinione del regista della canzone: dovremmo fare tesoro delle persone che amiamo e non darle mai per scontate, perché potrebbero essere portati via da noi in qualsiasi momento.

Articolo a cura di Martina Nardoni

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.