Vettel è tempo dei saluti. Dopo sei stagioni il pilota tedesco lascia la scuderia di Maranello.

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Poteva andare meglio l’avventura di Vettel alla Ferrari. Anzi, doveva andare meglio. 

Sebastian Vettel tedesco, cresciuto a corse e gare in tv del suo pilota preferito, ovvero il grande Schumacher, che sognava di emulare nel vincere il titolo mondiale con la rossa. Ma purtroppo questo non è avvenuto.

 E’ capitato in un periodo di forte crisi ferrarista, dove ha trascorso stagioni complicate, dove continuava a ribadire che le monoposto che gli affidava la Ferrari non erano per niente adatte al suo stile di guida. E poi la Mercedes di Hamilton che in questo momento sembra di un altro pianeta.

 Comunque è riuscito ad ottenere 14 vittorie con la Ferrari.

In bocca al lupo Sebastian, per la nuova avventura alla Aston Martin.

Articolo a cura di Luca Giordano

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.