Grasso corporeo e artrosi

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È stato accertato come la riduzione del grasso corporeo, laddove presente in eccesso, deve essere l’approccio di prima linea nel trattamento dell’artrosi.

La perdita di almeno il 5% dello stesso, porta al miglioramento dei sintomi, oltre a ridurre la gravità di altre patologie associate all’obesità.

Infatti, grazie alla riduzione del tessuto adiposo, si abbassa il grado di infiammazione sistemica, portando ad un possibile miglioramento del controllo della glicemia, della pressione sanguigna e dei livelli di colesterolo.

Articolo a cura di Luca Furgiuele

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.