Concertone del Primo Maggio: la pandemia ne cambia la sede ma non l’attrattiva

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Promosso da CGIL, CISL e UIL e organizzato da iCompany, per la prima volta l’evento non si terrà in Piazza San Giovanni, bensì presso l’Auditoriom Parco della Musica di Roma. Sul palco, oltre ai tantissimi artisti italiani, ospiti d’eccezione Noel Gallagher e LP

Sta per tornare il tradizionale show del Primo Maggio. Tuttavia quest’anno – dopo che 12 mesi fa fu annullato a causa della pandemia – l’evento si terrà in una nuovissima location, la Cavea dell’Auditorio Parco della Musica di Roma. Il Concertone avrà inizio alle 16:30 e sarà trasmesso in diretta su Rai3, Rai Radio e RaiPlay. Ospiti stranieri saranno l’inglese Noel Gallagher e l’americana LP, alla quale si aggiungeranno 40 artisti – di cui ben 17 partecipanti dell’ultimo edizione di San Remo.

Per quanto riguarda il pubblico, in platea potrebbero esserci 1070 posti assegnati, come avvenuto la scorsa estate per i concerti contingentati alla Cavea del Parco della Musica: «Pensiamo a un pubblico di ospiti, tra sindacati, sponsor e persone collegate agli artisti» ha asserito l’organizzatore di iCompany Massimo Bonelli. Promosso da CGIL, CISL e UIL e prodotto e organizzato da iCompany, lo slogan di quest’anno sarà “L’Italia si cura con il lavoro”, ovvero: “La ripartenza nel nostro Paese è possibile attraverso il lavoro e una campagna vaccinale nazionale diffusa“. Il Concertone ospiterà le riflessioni dei segretari generali dei Sindacati e le testimonianze di lavoratrici e lavoratori, pensionate e pensionati.

Oltre ai già citati Noel Gallagher e LP, nelle oltre 6 ore di musica dal vivo si alterneranno sul palco 40 artisti, riportati qui in ordine alfabetico: Alex Britti, Après La Classe & Sud Sound System, Balthazar, Edoardo Bennato, Bugo, Chadia Rodriguez ft. Federica Carta, Colapesce Dimartino, Coma_Cose, Enrico Ruggeri, Ermal Meta, Extraliscio, Fabrizio Moro con Vinicio Marchionni e Giacomo Ferrara, Fasma, Fast Animals And Slow Kids & Willie Peyote, Fedez, Folcast, Francesca Michielin, Francesco Renga, Gaia, Ghemon, Gianna Nannini e Claudio Capéo, Ginevra, Gio Evan, Il Tre, L’orchestraccia, La Rappresentante Di Lista , Madame, Mara Sattei, Max Gazzè & The Magical Mystery Band, Michele Bravi, Modena City Ramblers, Motta, Nayt, Noemi, Orchestra Multietnica Di Arezzo con Magherita Vicario, Piero Pelù, The Zen Circus, Tre Allegri Ragazzi Morti, Vasco Brondi, Wrongonyou.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.