La Femca-Cisl conferma il consenso in Corden: Giuseppe Consoli il più votato

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Giuseppe Consoli e Bruno Di Giacomo

Si sono svolte le elezioni per il rinnovo Rsu in Corden, azienda farmaceutica nata nell’ex stabilimento della Bristol di Sermoneta. Nonostante le mille difficoltà – essendo quest’ultima diventata un’azienda terzista del farmaco, all’interno della quale i lavoratori non si risparmiano per portare la fabbrica fuori dalle secche della crisi pandemica e industriale – si sono svolte le elezioni per il rinnovo della Rsu. Quest’ultime hanno visto assegnare alla Femca 4 rappresentanti, 3 alla Confail, 2 alla Filctem e 1 alla Uiltec. Il più votato delle Rsu è stato Giuseppe Consoli con ben 57 preferenze; una volta eletto, il suo pensiero è andato subito al Segretario della Femca Cisl Bruno Di Giacomo –  attualmente colpito da un male che gli ha causato una grave disabilità –, alla quale Consoli ha dedicato le seguenti parole: «Ho iniziato il ruolo del sindacalista con Bruno, amico di sempre e compagno di lavoro. Siamo entrati in fabbrica insieme da ragazzi e oggi ci manca la sua presenza e la sua passione nell’affrontare i problemi sindacali: gli auguro una pronta guarigione».

Per la Cisl sono stati eletti anche Vittorio Sagnelli, Stefania Palma e Giovanna Marchetti. Nonostante i populismi del sindacato autonomo, i quali non mancano mai, il Sindacato Confederale ha così tenuto il passo con 6 rappresentanti su 9. Quest’ultimo continuerà la sua battaglia equilibrata per il mantenimento del sito produttivo.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.