Tokyo 2020: Vanessa Ferrari vince la medaglia d’argento nel corpo libero femminile

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Per la 30enne bresciana, alla sua quarta partecipazione, è la prima medaglia olimpica

È un argento pesantissimo argento quello vinto da Vanessa Ferrari. Prima ginnasta italiana sul podio alle Olimpiadi, a 30 anni: nella storia c’era stata solo la squadra femminile premiata ad Amsterdam nel 1928, poi gloria solo per gli uomini.

Alle spalle dell’azzurra (14.200) si è classificata la giapponese Mai Murakami (14.166). 

Sono partita che puntavo all’oro, volevo far suonare l’inno. La mia avversaria americana è partita con un punteggio più alto, io ho puntato soprattutto sull’esecuzione, ma ho avuto diversi problemi ai piedi“, ha detto Vanessa Ferrari dopo la delusione per quello che ancora oggi considera “il terzo posto di Londra: era mio ma il terzo posto per me non c’e’ stato“. “Si chiude stasera un ciclo – ha spiegato l’azzurra – un ciclo di 5 anni cominciato a Rio. Adesso vado in vacanza, poi penserò a come organizzare il mio futuro“.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.