QUALI FILM USCITI DEL 2021 CONSIGLIAMO DI RECUPERARE?

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Un altro anno è passato e tantissimi film sono usciti sia nelle sale che sulle piattaforme streaming online. A differenza del 2020, durante l’anno appena trascorso si è tornati a un’apparente normalità. Le misure adottate per contenere la diffusione del virus Covid-19 non hanno scoraggiato gli appassionati, che non appena avevano l’opportunità, correvano in sala, desiderosi di gustarsi i pop-corn e di immergersi nella magia del cinema. Nel 2021 tutti i grandi eventi dedicati alla settima arte si sono svolti nel rispetto delle indicazioni e riscontrando molto successo, anche grazie all’apripista del 2020, ossia la  Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia che ha dimostrato come il cinema sia un luogo sicuro.

Come è consuetudine tirare le somme alla fine dell’anno, di seguito vorremmo proporre ai nostri lettori un elenco dei film e serie usciti nel 2021 che consigliamo di vedere:

• “Dune”, ultimo lavoro di Denis Villeneuve, un film cult del genere sci-fi, tratto dall’omonimo romanzo di Frank Herbert, quest’ultimo remake vanta un cast stellare. Il primo capitolo di “Dune” di Villeneuve si caratterizza per un ritmo lento per poter presentare anche al nuovo pubblico lo strutturato mondo ideato da Herbert;

• “Freaks Out” di Gabriele Mainetti, presentato a Venezia, il film di Mainetti fa riferimento ai classici come “Freaks” di Tod Browing (1932), così come alle opere di Quentin Tarantino, un omaggio al cinema di genere. L’aspetto che più colpisce delle opere del regista è sicuramente l’ampio uso della CGI, a dimostrazione che anche il cinema italiano possa reggere il passo con Hollywood;

• “Ariaferma” di Leonardo Di Costanzo, ambientato in un carcere, questa pellicola sonda nel profondo la natura delle relazioni umane e rimarca quanto sia sottile il confine fra bene e male, di come questo vari a seconda del punto di vista. Nei ruoli dei protagonisti troviamo Toni Servillo e Silvio Orlando, che regalano due incredibili interpretazioni;

• “Luca” di Enrico Casarosa, produzione Disneyiana, questo lungometraggio d’animazione targato Italia è un omaggio al Bel Paese, ai dolci ricordi dell’estate e alla spensieratezza dell’infanzia;

• “Squid Game” di Hwang Dong-hyuk, serie di punta del catalogo Netflix, fornisce uno spaccato tipico della società sud-coreana, già presentato dal pluripremiato “Parasite” di Bong Joon-ho, “Squid Game” presenta al pubblico italiano un prodotto seriale diverso ma capace di far immergere nella cultura coreana e allo stesso tempo riflettere sulla natura umana;

• “A Classic Horror Story” di Roberto De Feo e Paolo Strippoli, una produzione Netflix Italia che rilancia l’horror in salsa italiana, questo film propone tutti i cliché del genere in maniera più che consapevole oltre che auto-ironica;

• “Loki” di Kate Herron, una produzione Marvel-Disney, su uno dei personaggi più controversi del MCU, tramite questa serie si scoprono lati nascosti del Dio dell’Inganno

• “Old Henry” di Potsy Ponciroli è un omaggio al western, si inserisce all’interno della produzione contemporanea che tenta di far rivivere un genere classico riprendendone le caratteristiche, senza mancare dallo sperimentare

• “Strappare lungo i bordi” di Michele Rech, aka Zerocalcare, serie animata italiana ispirata al fumetto “La profezia dell’Armadillo” dello stesso autore, in pochi episodi racconta i dilemmi della generazione dei “Millennials” in una chiave comica e leggera, ma con un retrogusto amaro

• “Don’t Look Up” di Adam McKay, ultima uscita sul catalogo di Netlix, conta su di un cast stellare e su una sceneggiatura brillante, questo film affronta tematiche importanti, muovendo critica al mondo politico e alla società odierna, due realtà incapaci di comunicare e che invece di affrontare i problemi, preferisce o ignorarli o trarne delle egoistiche opportunità

Articolo a cura di Sarà Paterniani

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.