TRILUSSA, IL POETA ROMANO PER ECCELLENZA

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi parleremo di Trilussa, pseudonimo anagrammatico di Carlo Alberto Camillo Mariano Salustri (Roma, 26 ottobre 1871 – Roma, 21 dicembre 1950), poeta, scrittore e giornalista italiano, particolarmente noto per le sue composizioni in dialetto romanesco.

CENNI STORICO-GENEALOGICI

Carlo Alberto Camillo Salustri nasce a Roma il 26 ottobre 1871 da Vincenzo (1840 – ?), figlio di Domenico Salustri, cameriere originario di Albano Laziale, e Carlotta Poldi (1841 – ?), figlia di Sperandio Poldi, sarta bolognese. Secondogenito dei Salustri, venne battezzato il 31 ottobre nella chiesa di San Giacomo in Augusta, con l’aggiunta di un quarto nome, Mariano.

Lo ricordiamo con una delle sue poesie più conosciute e col ritrovamento nell’Archivio di Stato di Roma del suo atto di nascita.

«C’è un’ape che se posa

su un bottone de rosa:

lo succhia e se ne va…

Tutto sommato, la felicità

è una piccola cosa.»

(Trilussa – “Felicità”)

Articolo a cura di Lorenzo Cirelli

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.