CONCERTI: UN’ESTATE SILENZIOSA

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

A causa del Coronavirus (COVID-19) l’estate 2020 sarà senza festival, concerti, grandi e piccoli eventi. La musica dal vivo è stata la prima a fermarsi e probabilmente sarà l’ultima a poter ripartire. In queste lunghe settimane di quarantena in molti hanno provato ad interrogarsi su quello che accadrà, dalle associazioni agli artisti che chiedono risposte certe per capire come riprogrammare il lavoro dei prossimi mesi. Ma come stanno vivendo questa situazione tutti coloro che, come me, amano ritrovarsi sotto ad un palco? 

Se lo sono chiesto gli organizzatori del MI AMI festival e il portale Rockit.it, che nei giorni scorsi hanno lanciato un’indagine anonima sulla percezione del futuro dei concerti subito diventata virale. Sono state oltre 15mila le risposte ottenute: il sondaggio, che è stato sottoposto dal 18 al 22 aprile, ha visto una grande partecipazione di ragazzi ma anche adulti, abituali frequentatori di concerti. Nonostante ancora non si sappia con precisione il futuro dei live, il 75% delle persone è convinto che non si tornerà a vederli prima del 2021. Fortunatamente  però, sono ancora in molti a non veder l’ora di tornare a partecipare agli eventi, quindi, la psicosi non ha intaccato la voglia di “assembramento” e di stare tutti insieme.

Sicuramente il giorno che potremo ritrovarci ad ascoltare musica dal vivo sarà bellissimo, soprattutto per coloro che a fine anno si ritrovano con pile di biglietti di concerti a cui sono stati durante l’anno trascorso. Dovremo aspettare ancora un po’, per il momento ci “accontenteremo” dei Live show in streaming!

Articolo a cura di Martina Nardoni

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.