L’aeroporto di Capodichino sarà il primo in Italia munito di cabine di sanificazione anti-Covid

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Napoli, Aeroporto internazionale di Capodichino: è questo il primo scalo in Italia scelto per l’installazione di cabine di sanificazione per assicurare la disinfezione dei viaggiatori e dei loro indumenti. Le prime due sono state montate mercoledì scorso, 24 giugno, presso l’area partenze, prima dell’imbarco.

Uno spray sanificante e germicida viene spruzzato sui passeggeri attraverso un dispositivo a forma di cabina: il composto è chiaramente innocuo per le persone, e non danneggia i tessuti dei vestiti o altri oggetti indossati dai viaggiatori.

Sanitationbooth è il nome dell’azienda che ha prodotto e installato le cabine: la procedura di sanificazione, progettata per durare pochi secondi, è stata pensata per agevolare e velocizzare il passaggio dei viaggiatori verso l’area delle partenze. Una volta riscontrata la loro efficacia, si è così deciso di posizionare apparecchiature che funzionano seguendo lo stesso principio anche nell’Ospedale Pascale di Napoli, dove serviranno per l’igienizzazione tanto del personale quanto dell’utenza.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.