Capri: mascherine obbligatorie anche all’aperto

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

È stata firmata un’ordinanza da parte del sindaco Marino Lembo che obbliga i cittadini all’uso della mascherina anche all’aperto durante i fine settimana (venerdì, sabato e domenica). La decisione arriva dopo l’sos lanciato domenica sera dal primo cittadino per aumentare le forze dell’ordine, al fine di tutelare il territorio e rendere l’isola più sicura. Attualmente infatti le forze in campo sull’isola non raggiungono le 100 unità fra polizia, carabinieri e guardia di finanza: da qui la richiesta di supporto alle istituzioni almeno nel fine settimana, per riuscire a contenere i numerosi turisti che stazionano all’esterno di ristornati, bar e locali notturni.

L’obbligo di utilizzo della mascherina all’aperto resterà in vigore fino al 31 luglio, nei periodi di maggiore afflusso turistico e nelle strade del centro storico, nella famosa piazzetta, nelle vie dello shopping e dello struscio notturno, dalle ore 18:00 alle ore 4:00.

Tutte positive le reazioni a tale ordinanza, dal presidente della Federalberghi isola di Capri, Sergio Gargiulo, al presidente dell’associazione commercianti di Capri Ascom-Confcommercio Luciano Bersani, che si è detto favorevole all’iniziativa del sindaco. “Un parere espresso non solo da me come presidente – ha detto Bersanima frutto di un rapido riscontro fatto tra i componenti del direttivo e gli associati che hanno apprezzato tutti l’ordinanza che obbliga ad indossare le mascherine in strada nei weekend firmata dal sindaco Lembo“.

Nella nostra regione più volte l’assessore alla Sanità D’Amato ha richiamato all’importanza dell’uso della mascherina in determinate situazioni, mentre il suo staff si impegnava nella ricerca dello strumento più adatto contro gli assembramenti. “Valutiamo possibili soluzioni” ha dichiarato recentemente a Rai Radio1, “compreso un provvedimento analogo a quello preso a Capri”.

La Piazzetta, Capri

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.