Coronavirus, obbligo di mascherine anche all’aperto in tutto il Lazio

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Il presidente della Regione Nicola Zingaretti ha firmato verso le 11 di stamane l’ordinanza che rende ufficiale l’obbligo del dispositivo per limitare il contagio, introducendo norme più severe. La mascherina sarà obbligatoria durante l’intera giornata, anche all’aperto e per coloro che passeggiano da soli; l’obbligo rimane invece “escluso per i bambini al di sotto dei sei anni, per i portatori di patologie incompatibili con l’uso della mascherina e durante l’esercizio di attività motoria e/o sportiva”, si legge nell’ordinanza.

Obiettivo della misura è quello di contenere i contagi, in rialzo in tutto il Lazio negli ultimi giorni, e riguarda in particolare tutte quelle situazioni in cui il distanziamento sociale non è possibile. L’arrivo dell’ordinanza prima del week-end non è casuale: si è cercato infatti di contenere anche possibili contagi nelle zone della movida, dove si creano con facilità assembramenti davanti a locali e ristoranti.

Già nella giornata di ieri, dopo la comunicazione del bollettino giornaliero, l’assessore alla Sanità regionale Alessio D’Amato aveva dichiarato: “Bisogna mantenere alta l’attenzione soprattutto nel rispetto del distanziamento sociale”. Parole a cui sono seguite quelle di Nicola Zingaretti stamattina, il quale, dopo aver firmato l’ordinanza, ha asserito “è una misura di prevenzione che facciamo per evitare che in futuro ci siano provvedimenti più duri, dobbiamo difendere tutti i Comuni del Lazio”.

Il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti

Solo nella giornata di ieri è stato registrato il record di 265 contagi, di cui 151 nella Capitale. Per questo motivo la Regione Lazio ha deciso di rendere più severe le norme sull’utilizzo della mascherina, prevedendo una multa di 400 euro per i trasgressori.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.