IL CELEBRE STILISTA KENZO TAKADA MORTO PER CORONAVIRUS

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Sono diverse le figure illustri che in questi mesi ci hanno lasciato a causa del COVID-19.

L’ultima in ordine cronologico è il creatore dell’omonima casa di moda, Kenzo Takada venuto a mancare all’età di 81 anni per complicanze da coronavirus. 

Lo stilista era ricoverato presso l’American hospital di Neully-sur-Seine in Francia, non riuscendo tra l’altro a partecipare lo scorso 30 settembre a una sfilata del suo stesso marchio.

Takada mosse i suoi primi passi nel mondo della moda a Parigi nel 1964; solo pochi anni dopo, nel 1970 riuscì a lanciare il proprio brand ottenendo subito grande ammirazione.

Il marchio “Kenzo” divenne molto popolare grazie ai caratteristici colori sgargianti, alle trame animalesche e per i colori vivaci che esaltavano le forme dei capi d’abbigliamento.

Nel 1993, l’azienda di lusso LVMH, ha acquistato “Kenzo” consentendo a Takada di rimanere in società e al tempo stesso, mantenendo intatti i capisaldi del brand giapponese.

Lo stilista si ritirò nel 1999 dalla compagnia dopo aver influenzato per decenni, il mondo dell’arte e dello stile. Dopo essersi dimesso dalla sua omonima azienda, l’artista ha continuato a lavorare privatamente su altri progetti incentrati sull’arredamento interno e su alcuni brand di lusso.

Articolo a cura di Lorenzo Cedrone

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.