Morta Jole Santelli, Presidente della Regione Calabria

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Una notizia shock ha svegliato questa mattina la politica italiana: Jole Santelli, esponente di Forza Italia, è venuta a mancare all’età di 51 anni. La Santelli era stata eletta governatrice nel febbraio scorso, dopo aver vinto le elezioni del 26 gennaio 2020: sostenuta da una coalizione di centrodestra aveva sfidato l’imprenditore Pippo Callipo del centrosinistra, conquistando il 55,29% dei consensi calabresi e diventando la prima donna governatrice della Calabria.

La Santelli, a cui Berlusconi era molto legato, si è spenta nella notte a Cosenza: dopo esser stata trovata esanime dalla sorella, invani sono stati i soccorsi prontamente chiamati dalla famiglia.
La governatrice, malata da tempo di tumore, aveva personalmente contattato il suo oncologo prima delle elezioni chiedendogli se potesse candidarsi alla guida della regione nonostante le sue condizioni. Il medico, oltre a darle il permesso, affermò che l’avrebbe seguita durante tutto il suo mandato di 5 anni. Nulla infatti faceva sospettare che le condizioni di salute della Presidente fossero peggiorate a tal punto.

Era stata lei stessa qualche settimana fa a smentire le voci su un presunto aggravarsi della malattia, presenziando a diversi appuntamenti di campagna elettorale in tutta la regione. La donna, che avrebbe compiuto 52 anni a Dicembre, lascia un vuoto incolmabile nel modo politico calabrese e nazionale.

Articolo a cura di Lorenzo Cedrone

Ti piace questo post?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.