Dior sceglie il Giardino di Ninfa come location per la sua nuova collezione

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La scelta del regista Matteo Garrone è ricaduta sul Giardino di Ninfa, che lo ha scelto come luogo dove girare il film per la casa di alta moda Dior. Il fascino e la bellezza del Giardino sono stati gli elementi che più hanno colpito il regista: il filmato, che ha riscosso un grande successo sui canali social della Maison, mostra la nuova collezione autunno-inverno.

Garrone ci ha tenuto a ringraziare Tommaso Agnoni, presidente della Fondazione Roffredo Caetani, che a sua volta si è detto orgoglioso ed onorato che la scelta di un regista della sua bravura sia ricaduta sul Giardino di Ninfa. Il 2020 è inoltre l’anno del centenario per il Giardino: l’area verde, realizzata nel 1920 sulle vestigia di un’antica città e costituita Monumento Naturale circa vent’anni fa, trova così in questo film la sua celebrazione. “Un inno alla bellezza”, come ha sottolineato Agnoni, “che non poteva non essere realizzato a Ninfa”.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.