SANREMO 2021: TUTTO CIO’ CHE C’É DA SAPERE SULLA NUOVA EDIZIONE DEL FESTIVAL DELLA MUSICA ITALIANA

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Mancano pochi giorni all’inizio del 71esimo Festival di Sanremo che andrà in scena al Teatro Ariston dal 2 al 6 marzo 2021, in onda su Rai1 e in Eurovisione. Verrà condotto da Amadeus per il secondo anno consecutivo, promettendo un Festival storico come il momento che stiamo vivendo. L’emergenza sanitaria infatti, non ferma l’evento mediatico italiano più importante e atteso dell’anno, che si svolgerà seguendo un rigido protocollo stilato dalla Rai e approvato dal Cts. Niente pubblico all’Ariston, distanziamento tra i cantanti e gli ospiti sul palco, carrelli igienizzati per la consegna dei premi e dei fiori, mascherine FFP2 e gel igienizzanti dietro le quinte: tante piccole accortezze che porteranno Sanremo in una nuova fase della sua storia permettendogli, però, di entrare nelle case degli italiani la prima settimana di marzo come era stato stabilito.

Nonostante Amadeus era contrario a tutto ciò non lascia il suo posto. Il direttore artistico e conduttore del Festival di Sanremo, dopo l’alt del ministro Franceschini alla presenza di qualsiasi tipo di pubblico all’Ariston che lo avrebbe spinto a fare un passo indietro, ha maturato in queste ore – a quanto apprende l’Ansa – la decisione di andare avanti. Così, dopo giornate di forte tensione, a mente lucida è prevalso nel conduttore il senso di responsabilità per il proprio ruolo: far saltare Sanremo significherebbe mettere in seria difficoltà tutti coloro che ci lavorano, l’industria discografica che spera in un segnale di ripartenza. Di qui la decisione di Amadeus di fare un passo indietro in vista del 2 marzo. C’è bisogno di sicurezza per tutti e deve restare al primo posto anche per chi sta lavorando al festival per amore del pubblico e per regalare agli spettatori un momento di leggerezza.

Saranno cinque le serate del Festival, dal martedì al sabato, giorno della finalissima e il venerdì sarà la serata finale per le Nuove Proposte. 26 i Big in gara (2 in più rispetto all’anno scorso), scelti da Amadeus e svelati in prima serata su Rai1 il 17 dicembre, nel corso di Sanremo Giovani:

Francesco Renga con ‘Quando trovo te’; 

Coma Cose con ‘Fiamme negli occhi’;    

Gaia con ‘Cuore amaro’;     

Irama con ‘La genesi del tuo colore’;                                                                     

Fulminacci con ‘Santa Marinella’;                                                                          

Madame con ‘Voce’;                                                                                                    

Willie Peyote con ‘Mai dire mai, la locura’;                                                          

Orietta Berti con ‘Quando ti sei innamorato’;                                                     

Ermal Meta con ‘Un milione di cose da dirti’;                                                    

Fasma con ‘Parlami’;                                                                                                 

Arisa con ‘Potevi fare di più’;                                                                                     

Gio Evan con ‘Arnica’;                                                                                             

Måneskin con ‘Zitti e Buoni’;                                                                                  

Malika Ayane con ‘Ti piaci così’;                                                                             

Aiello con ‘Ora’;                                                                                                          

Max Gazzè con ‘Il farmacista’;                                                                                

Ghemon con ‘Momento perfetto’;                                                                            

La rappresentante di lista con ‘Amare’;                                                          

Noemi con ‘Glicine’;                                                                                                    

Random con ‘Torno a te’;                                                                                           

Colapesce e Dimartino con ‘Musica leggerissima’;                                            

Annalisa con ‘Dieci’;                                                                                                   

Bugo con ‘E invece sì’;                                                                                                

Lo Stato Sociale con ‘Combat pop’;                                                                         

Extralisco feat Davide Toffolo con ”Bianca luce nera’;                                 

Francesca Michielin e Fedez con ‘Chiamami per nome’.

Articolo a cura di Martina Nardoni

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.