PRIMO CARNERA, LA MONTAGNA CHE CAMMINA

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi parleremo di Primo Carnera (Sequals, 26 ottobre 1906 – Sequals, 29 giugno 1967), pugile, lottatore e attore italiano naturalizzato statunitense nel 1953. Soprannominato “La montagna che cammina” per la sua imponente stazza, fu il primo italiano a conquistare un titolo mondiale di pugilato, quando il 29 giugno 1933 detronizzò Jack Sharkey per la corona iridata dei pesi massimi. Perse la cintura il 14 giugno 1934 dopo una sconfitta contro Max Baer. All’apice della sua carriera fu sfruttato come mezzo di propaganda dal regime fascista di Benito Mussolini, sino alla sua uscita dallo scenario pugilistico internazionale a metà degli anni trenta.

Cresciuto in un contesto di povertà, a partire dagli anni quaranta seppe trovare fortuna anche nel mondo del cinema e del wrestling. Recitò infatti in pellicole italiane e statunitensi, prima di intraprendere con successo la carriera da lottatore in Giappone. Dopo aver girato il mondo come celebrità nei decenni successivi, abbandonò definitivamente il ring e fece ritorno in Italia negli anni sessanta. Chiamato affettuosamente “Gigante buono”, è noto per antonomasia come uomo di notevole statura e di eccezionale forza fisica.

Di seguito il suo atto di nascita reperito nello Stato Civile di Pordenone.

Articolo a cura di Lorenzo Cirelli

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.