Tokyo 2020, Jacobs e Tamberi vincono nei 100 metri e nel salto in alto: due ori per l’Italia!

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Italia da impazzire alle Olimpiadi di Tokyo 2020

L’atletica si tinge di oro, un doppio oro da sballo: lo mettono al collo Gianmarco Tamberi – meraviglioso nella finale del salto in alto, che finisce con l’oro ex aequo tra il marchigiano e Mutaz Barshim del Qatar – e Marcel Jacobs, fenomenale nei 100 metri: l’azzurro ha vinto una gara strepitosa col tempo di 9″80, che ritocca ulteriormente il suo record italiano ed europeo appena realizzato nella semifinale.

Sono stati 10 minuti per cuori forti: i due ori sono arrivati tra le 21.42 e le 21.53 ora locale, le 14.42 e 53 ora italiana. Un momento indimenticabile. Gianmarco Tamberi aveva appena vinto il suo oro nel salto in alto, un oro che cancella tante cose, a cominciare dalla terribile beffa dell’infortunio che lo privò di Rio. Gimbo era lì, al traguardo dei 100 metri. Da capitano della Nazionale d’atletica. E da medaglia d’oro azzurra. Era lì, ad aspettare Marcell Jacobs. La corsa, la pazzesca volata e ad accogliere Marcell tutto d’oro c’era lui: Gianmarco Tamberi. La corsa di Marcell è finita fra le braccia del compagno, stretti felici dentro un tricolore. Un abbraccio che è entrato per sempre nel cuore di tutti. Lo sport italiano ha toccato in quel momento il Paradiso. Bellissimo. Indimenticabile. Storico.

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.