Latina, monopattini elettrici: ben 24mila corse nel primo mese

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

La scelta di puntare sullo sharing dei monopattini anche nel capoluogo pontino pare aver avuto un’ottima riuscita. Secondo i dati forniti dalla stessa Helbiz, ricavati dall’analisi degli spostamenti attraverso il GPS installato su ogni mezzo, sono state registrate 23.990 corse totali, le quali si traducono in un ammontare di ben 5.073 ore passate sul monopattino; 43.645,64 sono stati i chilometri invece percorsi.

I mezzi sono stati utilizzati principalmente per spostamenti brevi e di piccola distanza. A confermarlo il dato relativo alla corsa media per utente: 1.82 km, traducibili in 12,71 minuti di tempo. La scelta di utilizzare il monopattino è attuata in particolare modo da giovani e ragazzi, soprattutto per spostarsi nel centro città ma a volte anche per raggiungere il litorale; tuttavia, anche la categoria dei cosiddetti giovani adulti (che racchiude la fascia d’età che va dai 20 ai 30/35 anni) ne hanno fatto utilizzo per andare a lavoro o per fare delle piccole commissioni.

“Siamo molto soddisfatti di come la città di Latina ha risposto alla sfida della micromobilità elettrica” ha commentato Matteo Tanzilli, head of Public Affairs di Helbiz: “Vedere come il nostro servizio di monopattini in sharing sia stato subito apprezzato dai cittadini e dalle istituzioni è il migliore punto di partenza per rendere Latina più sostenibile e più moderna dal punto di vista della mobilità“. La Helbiz, Inc. è infatti una società di trasporto intra-urbana italo-americana con sede a New York City: il target aziendale è quello di risolvere il problema del trasporto nelle aree urbane ad alta densità di traffico in tutto il mondo.

Per chi fosse interessato a scoprirne di più sulla costruzione dei monopattini, sulle città in collaborazione con la Helbiz e sui dati forniti da quest’ultima: https://www.helbiz.com

Articolo a cura di Fabrizio Scarfò

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.