“Nero a metà“ l’album della consacrazione per Pino Daniele

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Dopo anni di sperimentazioni sonore, nel 1980 viene pubblicato “Nero a metà” l’album manifesto di Pino Daniele.

Perle musicali come “Quanno chiove” o “A me me piace ‘o blues” scalarono la classifica delle canzoni più trasmesse delle radio, rendendo Pino un vero e proprio monumento per la città partenopea che nei suoi suoni si riesce quasi ad intravedere.

Il nome dell’album “Nero a metà” è una dedica allo showman deceduto un anno prima dell’uscita del disco, nato da mamma napoletana e da padre soldato americano e per questo rinominato figlio della guerra.

Pino Daniele è stato un cantautore napoletano che ha cercato di portare avanti un discorso di una Napoli completamente diverso da quello che è stata sempre: folkloristica, caratteristica, del sole, del mare” che è un discorso assolutamente politico. “A me me piace o blues” è una canzone simbolo in questo senso, è una canzone glocal, in cui mescola il napoletano col blues, appunto. 

Per questo, Pino Daniele è sempre attuale. La contaminazione dei suoi testi e suoni è un modo di sentirsi in un mondo un po’  più unito, almeno musicalmente parlando.

Articolo a cura di Luca Giordano

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.