IL GIORNO DELLA MEMORIA – I FILM

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  


Ieri, 27 gennaio, è stata ricordata una delle pagine più tristi e terribili della Storia. Il cinema, di certo, non si tira indietro dal raccontare la Seconda Guerra Mondiale e la Shoah attraverso documentari, film biografici o adattamenti letterari. Questo per contribuire a lasciare una tracciabilità dell’orrore consumatosi nell’Europa del 900, memorie e testimonianze che rischierebbero di svanire col tempo.

Fra i numerosi lungometraggi sull’argomento, vi consigliamo alcuni titoli da vedere o rivedere:

• The Reader – A voce alta

Film del 2008, disponibile su Netflix, è basato sull’omonimo romanzo di Bernhard Sclink e diretto da Stephen Daldry. L’opera si concentra sul processo a una ex SS, Hanna Schmitz, interpretata da Kate Winslet, visto dagli occhi del suo giovane e inconsapevole amante del tempo, diventato poi un avvocato e interpretato (da adulto) da Ralph Fiennes. L’intensa interpretazione della Winslet le è valsa l’Oscar per “Migliore Attrice” nel 2009.

• La chiave di Sara

Film che racconta di un episodio poco noto della Shoah avvenuto durante l’occupazione nazista di Parigi: il rastrellamento del Velodromo d’inverno. “La chiave di Sara” è del 2010 ed è stato diretto da Gilles Paquet-Banner, tratto dall’omonimo romanzo di Tatiana de Rosnay. Julia Jarmond, una giornalista statunitense residente a Parigi, cerca di raccogliere testimonianze su quanto avvenuto durante il rastrellamento. Durante le sue ricerche Julia scoprirà della storia di Sarah Starzynzki, una bambina deportata e sopravvissuta, e farà di tutto pur di riuscire a trovare la donna per raccontarne la storia. Disponibile su Infinity +.

• Jojo Rabbit

Diretto da Taika Wititi, è una commedia-drammatica del 2019 tratto anch’essa da un romanzo, “Il cielo in gabbia” di Christine Leunens. Siamo in Germania e Jojo è un bambino di 10 anni che ha abbracciato a pieno il pensiero nazista, al punto di avere come amico immaginario proprio Adolf Hitler (interpretato dallo stesso regista). La vita di Jojo cambierà completamente quando scoprirà che la madre tiene nascosta in casa una ragazza ebrea. Il bambino è in lotta con sé poiché non sa se sia corretto denunciare la madre o coprirla, fintanto che non deciderà di rimandare la decisione solo dopo aver “studiato” la ragazza. Disponibile a pagamento su AmazonPrime Video.

• Un sacchetto di biglie

E’ la storia vera di due fratelli, Joseph e Maurice, che vivono in Francia e che in seguito al peggioramento della segregazione razziale a Parigi, sono costretti a fuggire, da soli, per trovare un posto sicuro. Diretto da Christian Duguay è un film del 2017, remake dell’omonimo film del 1975, entrambi tratti dal romanzo di Joseph Joffo. Disponibile a pagamento su AmazonPrime Video.

Articolo a cura di Sara Paterniani

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.