La stitichezza nel 2020

Condividi con:
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Si conoscono molti modi per stimolare un intestino pigro, tra questi: fare sport, bere molta acqua e inserire nella dieta cibi ricchi di fibre che aiutano il transito.

Perché allora il problema resta? A vanificare gli sforzi a volte è solo un dettaglio fuori posto.

Di stipsi soffre in maniera cronica quasi il 20% della popolazione. Otto volte su dieci a essere afflitta dalla stitichezza è una donna, ma perché?

1. Il movimento è fondamentale 

La pigrizia impigrisce l’intestino, mentre l’esercizio aumenta la velocità del transito gastrointestinale.

Se il movimento dell’intestino è troppo lento, i residui alimentari si fermano a lungo, l’acqua viene assorbita più del dovuto e le feci sono dure: ecco la stitichezza. Dunque camminare, correre o andare in palestra stimola e smuove il colon.

2. L’importanza delle fibre

Esistono fibre solubili e insolubili, esse fanno due cose importantissime: formano una massa fecale più morbida, impregnandosi d’acqua, e contribuiscono ai movimenti dell’intestino. La fibra è una prerogativa del mondo vegetale.

Quindi, per assumerne una quantità adeguata (25-30 grammi al giorno), è necessario che colazione, pranzi e cene siano ricchi di: cereali integrali e verdura, in modo che coprano la metà dei pasti principali; frutta a guscio e semi oleosi, anche ogni giorno (una manciata, porzione massima di 30 grammi); integratori di fibre sono un valido supporto quotidiano.

3. Come mai è un disturbo più femminile che maschile

Nell’80% dei casi a soffrire di stipsi è lei, specie dopo i cinquanta. La fluttuazione ormonale femminile, tanto per cominciare, si collega alla produzione di serotonina, una sostanza che entra in gioco nella regolazione della motilità del colon: nelle donne più sensibili, l’intestino rallenta quando calano gli estrogeni e aumentano i progestinici.

4. lo stress peggiora i sintomi della stipsi

L’ansia e lo stress cronico possono agire sulla quantità di serotonina prodotta a livello intestinale. Lo stress è frequente nel sesso femminile e può peggiorare durante la menopausa.

5. Quali altre cause incidono

Alla base della stitichezza possono esserci: certi farmaci, un uso sconsiderato di lassativi, alcune malattie. Spesso, per uomini e donne, la causa è un’alimentazione sbagliata, unita alla sedentarietà.

Articolo a cura di Luca Furgiuele

Ti piace questo post?
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.